Commissione di Garanzia e Sciopero

Crea/Mostra articolo Crea/Mostra articolo

commissione

composizione

 
 
 

La Commissione di garanzia dell´attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali, istituita dall´art. 12 della Legge 12 giugno 1990 n. 146 (come modificata dalla legge n. 83/2000) è una Amministrazione indipendente composta da sette membri designati dai Presidenti della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica tra esperti in materia di diritto costituzionale, di diritto del lavoro e di relazioni industriali e nominati con decreto del Presidente della Repubblica.

Essa si avvale della consulenza di esperti di organizzazione dei servizi pubblici essenziali interessati dal conflitto nonché di esperti che si siano particolarmente distinti nella tutela degli utenti e di personale delle amministrazioni pubbliche in posizione di comando o fuori ruolo. Non possono far parte della Commissione i parlamentari e le persone che rivestono altre cariche pubbliche elettive ovvero cariche in partiti politici, in organizzazioni sindacali o in associazioni di datori di lavoro, nonché coloro che abbiano comunque con i suddetti organismi ovvero con amministrazioni od imprese di erogazione di servizi pubblici rapporti continuativi di collaborazione o di consulenza.

 
Giuseppe SANTORO PASSARELLI presidente
 
 
Lauralba BELLARDI commissario curriculum vitae
Alessandro BELLAVISTA commissario curriculum vitae
Domenico CARRIERI commissario curriculum vitae
Orsola RAZZOLINI commissario curriculum vitae
 
 
Stefano GLINIANSKI segretario generale
Nato a Napoli il 31/07/1970, è Magistrato della Corte dei Conti.
Ha svolto in precedenza le funzioni di Avvocato, di Segretario Generale e Direttore Generale di Amministrazioni Locali e di Professore a contratto presso la LUISS Guido Carli di Roma, Cattedra Diritto Commerciale Europeo e di docente di "Sistemi giuridici comparati" presso l'Università di Salerno.
E' attualmente docente al Master Universitario II livello Diritto d'Impresa a.a. 2013/2014 presso la LUISS "Guido Carli" di Roma.
E' Condirettore e collaboratore di riviste giuridiche specializzate ed autore di circa cinquanta pubblicazioni nel settore del diritto amministrativo.
E' relatore in numerosi convegni in materia di diritto amministrativo e docente in corsi di specializzazione post universitari.
E' componente del Nucleo di Valutazione dell'Università degli studi di Bari Aldo Moro.
E' stato insignito, in data 27 dicembre 2013, dell'onorificenza di Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana.
 
 
capo gabinettoGiovanni PINO capo di gabinetto
Laurea in Giurisprudenza, Avvocato, Corso di formazione alla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, Diploma di Consulente legislativo presso l´ISLE (Istituto superiore di Studi Legislativi, Roma).
Docente di Diritto sindacale nel Master di diritto del lavoro e della previdenza sociale, della Sapienza Università di Roma; nel Master "Esperto in relazioni industriali e di lavoro", dell'Università Roma Tre; e presso il Dipartimento di Scienze Politiche "Cesare Alfieri", dell´Università di Firenze.
È autore di numerosi saggi e articoli in materia di diritto sindacale e del lavoro, tra i quali le monografie Conflitto e autonomia collettiva, Torino 2005, pp. XXIV – 336; Manuale sul conflitto nei servizi pubblici essenziali, Torino 2009, pp. XXII – 148; Uno studio su Gino Giugni e il conflitto collettivo, Torino 2014, pp. XII – 135.
Lavora alla Commissione di garanzia dal 1992, ed è stato già Coordinatore e assistente del Presidente, nel periodo in cui la stessa è stata presieduta da Gino Giugni (1996 - 2002).
 
 
capo segreteria presidenteClaudia BALDASSARRE Capo Segreteria del Presidente
Nata a Roma 26 giugno 1965.
Laureata in Sociologia, è, dal 23 marzo 1988, funzionario amministrativo di ruolo del Ministero dell´Economia e delle Finanze.
Nel 1994, è stata nominata componente della Commissione Interministeriale Amministrativa di cui all´articolo 3, comma 2, della legge 29 gennaio 1994, n. 98, recante: "Indennizzi per beni perduti all´estero - Adempimenti connessi al funzionamento della Commissione Interministeriale Amministrativa per l´esame delle istanze di indennizzo".
Dal 1999 al 2005, ha ricoperto il ruolo di Responsabile degli Affari Generali della Direzione Generale del Tesoro, curando le attività relative all´organizzazione delle risorse strumentali e umane della Direzione e coordinando l´attività di predisposizione e monitoraggio della direttiva annuale del Ministro.
Nel corso della XIII legislatura, è stata comandata presso la Segreteria particolare del Ministro degli Affari Esteri.
Nel corso della XIV legislatura, è stata comandata, per alte ragioni istituzionali, ai sensi della legge n. 482 del 1993, presso il Gruppo parlamentare di Alleanza Nazionale alla Camera dei Deputati.
Nel 2008 consegue il Diploma di studi legislativi presso l´ISLE (Istituto Superiore di Studi Legislativi).
Nel corso della XVI legislatura, ha ricoperto l´incarico di Segretario particolare del Ministro per le Politiche Europee.
Dal gennaio 2011, è comandata presso la Commissione di garanzia dell´attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali, dove, attualmente, svolge le funzioni di Capo della Segreteria.
È stata insignita, in data 2 giugno 2014, dell'onorificenza di Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana.
 
 
capo ufficio stampaPaolo ROMANO Capo Ufficio Stampa
Giornalista. Nato a Roma il 2 aprile 1974.
Ha vinto nel 1994 il concorso per "Collaboratore parlamentare" della Camera dei deputati, classificandosi primo in graduatoria.
Successivamente, nel 2002, ha acquisito la qualifica di Segretario parlamentare, dopo aver superato la verifica di professionalità, discutendo una tesi sulle relazioni istituzionali esterne della Presidenza della Camera dei deputati.
Per due anni (dal 1994 al 1996) ha lavorato nella Segreteria Generale della Camera dei deputati presso l´Ufficio informazione ed assistenza amministrativa ai deputati dove ha curato, in particolare, le istruttorie per il Collegio dei Questori e collaborando all´allestimento del Centro d´accoglienza per i neoeletti.
Dal 1996 al 2011 ha lavorato presso la Presidenza della Camera dei deputati, seguendo sia l´attività diplomatica dei Presidenti (dal 2001 al 2003), sia l´attività di comunicazione istituzionale (dal 2005 al 2011).
Nel 2004 e nel 2008 ha collaborato, inoltre, con l´Ufficio Stampa della Camera dei deputati.
Dal gennaio 2012, dopo aver ottenuto il comando dalla Camera dei deputati, ha assunto, presso l´Autorità di garanzia, l´incarico di Capo ufficio stampa e comunicazione istituzionale.
 
torna su