Commissione di Garanzia e Sciopero

VediDettaglioComunicatoDaHome

RYANAIR: AUTORITA’ SCIOPERI DELIBERA APPLICAZIONE LEGGE ITALIANA A COMPAGNIA IRLANDESE SANTORO PASSARELLI: COMPIMENTO DI CAMMINO VIRTUOSO PER TUTELA CITTADINI

L’Autorità di garanzia per gli scioperi ha deliberato, il 6 dicembre scorso, di applicare integralmente a Ryanair alle regole sullo sciopero in Italia previste dalla legge 146 del 1990. Per le prossime proclamazioni di astensioni, dunque, oltre al rispetto delle regole sul preavviso, la durata e la revoca, la Compagnia dovrà garantire le prestazioni indispensabili e la partecipazione alle procedure di conciliazione in caso di proclamazione di scioperi presso il Ministero. I Sindacati, d’altro canto, dovranno rispettare i periodi di franchigia, così come stabiliti dalla Regolamentazione in vigore. “Con l’adozione della delibera con cui l’Autorità ha applicato a Ryanair le regole della legge 146 si compie un cammino virtuoso ed importante, per la tutela dei diritti dei cittadini utenti del servizio di trasporto aereo.” Ha dichiarato il Presidente dell’Authority, Giuseppe Santoro Passarelli. “Negli ultimi mesi”, ha proseguito, “abbiamo riscontrato una crescente disponibilità della compagnia irlandese a confrontarsi con la Commissione, riconoscendo regole di garanzia nell’esercizio del diritto di sciopero che, di fatto, sono le uniche esistenti nell’Unione Europea, e sappiamo quanti disagi hanno arrecato i blocchi dei voli, anche recenti, nello spazio comunitario. L’auspicio è che questo confronto tra le parti e con le parti possa proseguire, per rafforzare un sistema di efficienti relazioni industriali e per pervenire alla definizione di regole il più possibile condivise.” Il testo integrale della delibera è consultabile sul sito della Commissione di garanzia (www.cgsse.it).